La fantasia e il tempo viaggiano insieme mescolando i colori

BENVENUTI NEL MIO BLOG...il mio diario di viaggio tra fantasia e realtà. Se passate lasciate un commento..mi farete cosa gradita Mariantonietta

Visualizzazioni totali

se ti piacciono i miei "appunti di viaggio" iscriviti tra i miei lettori fissi.....mi farà piacere.

02 aprile, 2014

Poesia...è Primavera

E' primavera

Passeggiando al limitar
del bosco
ho visto la Primavera:
delicata, dolce, sensuale,
amante della Terra.
Laddove ,
il nudo inverno
tutto avea dipinto
con i colori
dell'abbandono,
di grigio tormento,
di perduto sentimento,
di lampada spenta,
ora c’è lei
bella, colorata,
di vita feconda.
Avanza leggera
come onda,
al suo tatto
sicuro e delicato
gioiscono i rami
di gemme d'amore
son pennellate multicolore.
Sorride a lei
il sole
da sempre innamorato
di quella bellezza sfacciata
che i sensi risveglia
dall'invernal torpore,
ridonandogli
il suo luminoso sorriso
per noi salute e calore.
E’ Primavera, svegliatevi!!
sospirano le verdi fronde,
mosse dalle dolci note
del vento primaverile,
agli ultimi dormiglioni
sordi al tepor d'Aprile.
Cantano
libere cascatelle,
strimpellano allegramente
sul pentagramma
l'inno alla Primavera
in rinnovata
Madre Terra

3 commenti:

MikiMoz ha detto...

Un tempo non amavo molto la Primavera (marzo e aprile), mentre da qualche anno l'ho rivalutata moltissimo.

Bei versi :)

Moz-

maria antonietta Sechi ha detto...

grazie Moz
quando si supera l'umana Primavera...si apprezza quella naturale...il suo risveglio lucida lo sguardo e dà speranza al cuore sempre assetato d'amore...ciao
Quando passi da me sei un dodicenne giudizioso, dolce...quando passo io da te...sei pestifero...ahahah
a presto

Fioredicollina ha detto...

che bella poesia! evviva la primavera coi suoi colori e profumi!!! ciao!!