La fantasia e il tempo viaggiano insieme mescolando i colori

BENVENUTI NEL MIO BLOG...il mio diario di viaggio tra fantasia e realtà. Se passate lasciate un commento..mi farete cosa gradita Mariantonietta

Visualizzazioni totali

se ti piacciono i miei "appunti di viaggio" iscriviti tra i miei lettori fissi.....mi farà piacere.

08 maggio, 2014

Attimi...sogno o son desta?...vietato agli adulti

Attimi...sogno o son desta?
ops!” saltello sopra una forma gommosa.
ma è bellissimooooo!” grido per la gioia.
Attorno a me un cielo cosparso di nuvole strane: sono caramelle gommose, quelle che ehmm...rubo di nascosto dal sacchettino della mia nipotina.
Ed io ci saltello sopra, leggera come una piuma. “Come una piuma???”
che bello finalmente sono dimagrita!” prendo la rincorsa e plano sopra una gommosa a forma di labbra
ahia! Mi è saltato addosso un elefante!” urla la tipa
Mi guardo attorno per cercare l'elefante a cui si riferisce ma...attorno a me nessuno.
scusa boccuccia di me...ehem.....di meraviglia piena... a chi ti riferisci?”
chiedo , mentre un lume intuitivo apre una breccia nella mia testa.
Vedi un po' tu, quanti elefanti vedi attorno!?” si storce la bocca con ironia.
spero che non ti riferisca a me!” esclamo stizzita , mimando la boccaccia:
Guarda che sono dimagrita, sono a dieta...guardami! Guardami!” esclamo aggrappandomi, dopo un tuffo, ad una latina di coca-cola gommosa, la piccina sbuffa sostenendosi alla bottiglia di coca-cola che le sta accanto
zia falle vedere com'è dimagrita!” la invita la nipotina.
La zia, non proprio sveglia, si sistema in piedi di fronte a me, riflette la mia immagine lunga,lunga, sottile come un grissino.
oibò!” esclamo nascondendo l'incredulità che mi suscita la sorpresa, molto più simile ad un miracolo. “Allora posso mangiare!?”
che dieta crudele! Povera me, sono uno scheletro! Inizio una sceneggiata
Nutella dove sei? Aiutami sto morendo di fame!” invoco lacrimosa, emettendo rumori di “vuoto d'aria” con la pancia e lo stomaco,per attirare la pietà del barattolo addormentato tra due birilli gommosi che sull'attenti gli fanno la guardia.
Il barattolo lentamente si alza in piedi e con voce roca, bonacciona :
prima specchiete de qua!” M'invita voltandosi sul didietro .
Rido. Sotto l'etichetta non ha niente. Dietro è nudo.
Gli vedo il “culetto”
Alla faccia del culetto!” penso
aòòòò, specchiete er tuo!” esclama mettendosi in posizione orizzontale.
OOOHHHHH!!!” urlo nel vedermi simile ad una botte. Dallo spavento perdo l'appiglio e cado nel vuoto.
Precipito, mi sento il cuore in gola
noooooooooo!”urlo con i capelli dritti come spaghetti alla chitarra
ploffffff!” atterro fra due braccia severe, a me molto note
Oddio...dalla padella alla brace!” penso ,mentre l'altra metà di me, quella severa, secchiona, ligia alle regole, musona eppure piagnona
tiè prenditi pure questa!!”
Dicevo : atterro fra le braccia dell'altra mia metà.
Ti sei presa in giro da sola!” esclama senza pietà.
Sapevi benissimo che con domani fanno due giorni che ti sei messa a dieta! Come hai potuto pensare che la deformazione speculare lunga e scheletrica fosse veramente la tua immagine?” insiste, imperterrita a girare la lama sulla piaga
ma io ehemmm, non ricordavo la data!” cerco di salvare la faccia.
come no?...sono appena le due del mattino...domani è appena cominciato”
e ma io....pensavo di morire....ehem..io sentivo un terribile brontolio”
Non ho più argomentazioni, giustificazioni...Vedo seduto sul balcone il mio spirito...” aiutami, stupido di uno!” gli chiedo
si così ritorni alla dispensa....dormi,dormi...domani è un altro giorno!”
Al risveglio la nutella ha l'aspetto dell'arma del delitto...sfacciatamente aperta mostra una voragine, e non finisce qui! Il sacchetto delle gommose è morto, ha una boccaccia aperta ed è tristemente, inesorabilmente vuoto.
La mia nipotina con la voce dell'innocenza : “buongiorno nonnina! Per colazione posso mangiare fette biscottate con la nutella?...ho visto che hai comprato un nuovo barattolo perchè arrivavo io, poi io ti inviterò una gommosa, ma solo una ehhh!!!”
Stendiamo un velo pietoso sui commenti dei familiari.
Giuro non la toccherò mai più...che mi possa crescere il naso!”
Ops! Oddio fermate il nasooooo!!” eheheheh.




15 commenti:

fata confetto ha detto...

Ciao Mietta,
questa volta ci hai condotto in un mondo onirico e fantastico, con ironica simpatia e tanta fantasia, che ai bambini non basta mai, ma anche a noi , anagraficamente adulti, fa troppo piacere!!
Un abbraccio:-))
Marilena

MikiMoz ha detto...

Ma chi può resistere alla Nutella?? :)

Moz-

maria antonietta Sechi ha detto...

Ciao Marilena
lo sai anche tu che per stare con i bambini occorre immedesimarsi nel loro "essere", bambini, e per farlo basta sbrigliare ,come dici tu, la fantasia...un abbraccio..grazie cara

maria antonietta Sechi ha detto...

Mozzzz...grrrrr
dalla tua affermazione si suppone che abbia preso il mio racconto per verità....eheheh..." per i si o per i no" (nel dubbio) a casa mia è proibito l'accesso alla nutella e company...dubbio amletico...essere vero o non essere vero?..eheheh..grazie un abbraccio

Vivy ha detto...

ahahahah! mi hai fatto sorridere... bello questo racconto tragi-comico, aaahhh amata nutella che si deve fare con te?!
Dai tieni duro e dì alla metà di te di esser meno severa... :P
un bacione!

Annunziata Scarponi ha detto...

Oddio! sono anch'io a doieta da una settimana e ho iniziato a vedere il mare di dolci che mi perseguitaaaaaaaaaaaaaaa... aiutooo

maria antonietta Sechi ha detto...

Ciao Vivy
non posso saltare la dieta...con quel che costa il nutrizionista....eheheheh..lui mangia soldi e non ingrassa..
un abbraccio ed un sorriso

maria antonietta Sechi ha detto...

carissima Annunziata..
sognare i dolci non è un sogno ma ...un incubo...
qua la mano..batti 5 e andiamo avanti sul sentiero del sacrificio
eheheh
un abbraccio

Enrico zio ha detto...

Veramente molto molto divertente.... Però ricorda che nessuno è grasso al massimo ci sono i "finti magri".
Buon fine settimana un abbraccio Enrico.

Vento di Passioni ha detto...

Ciao tenera amica amore prezioso,stavolta mi hai davvero divertita ritrovandomi in questo sogno; "a chi non è capitato sfido io!?" e povera me così sensibilmente legata a tutto ciò che può esser dolce. ahaha :D benché stia molto bene nelle mie forme, la paura di ingrassare è sempre in agguato e forse l'origine dell'incubo può esser questo?..." almeno per ciò che mi riguarda!" allora ti lascio ringraziandoti per avermi deliziato :) Bravissima e simpatica amica ti abbraccio forte. GABRY

Melinda Santilli ha detto...

Ciao Mietta, questa piccola favola mi ha fatto tornare in mente Rodari, troppo carina e simpatica!
Ma in fondo, chi resiste alla nutella?
Bacioni

maria antonietta Sechi ha detto...

miei cari amici virtuali
grazie per avere un cuore da bambino
rende la vita più semplice..eheh
vvb..
ed io nn mi sento sola

maria antonietta Sechi ha detto...

ciao Enrico...se non fossi una finta magra...che poi sono pienotta...presumo che mi sparirebbe quel pizzico d'ilare ironia che mi fa scrivere follie...
è tutto inventato...perchè da tanto rimando la dieta a domani...però mi piace pensare con la testa di chi vive tra le strettoie di una dieta....parola di una fisarmonica...un abbraccio

maria antonietta Sechi ha detto...

ciao Gabry
la dieta deve essere lieve...anche io ho vissuto anni con le diete...poi ho scoperto l'eleganza x pienotte e...qualche kilo l'ho messo...ci sto attentina, però quando penavo per stare in linea ,all'unanimità mi pregavano: ritorna come eri...rivogliamo il tuo sorriso, le battute...magra sei antipatica. Allora io per amore li ho accontentati...ehehehehe...Gabry sei veramente cara...un abbraccio

maria antonietta Sechi ha detto...

Grazie melinda
sei carinissima a paragonarmi ad un grande ddella letteratura -pedagogica...forse ho imparato in 35 anni di carriera tra i bambini...nella loro mente risiede la vera saggezza umana...
un abbraccio carissima