La fantasia e il tempo viaggiano insieme mescolando i colori

BENVENUTI NEL MIO BLOG...il mio diario di viaggio tra fantasia e realtà. Se passate lasciate un commento..mi farete cosa gradita Mariantonietta

Visualizzazioni totali

se ti piacciono i miei "appunti di viaggio" iscriviti tra i miei lettori fissi.....mi farà piacere.

21 agosto, 2012

poesia...serata a Pattada

Poesia
serata a pattada
19 agosto 2012

Tenero volo
di mariposa
fu il favellar in rima.
Concerto di suoni,
atavica armonia
in “alas de poesia”.
Nel sereno crepuscolo
il cielo risplendeva
di stelle a mille,a mille,
erano le scintille
del poetar che saliva
da “su antigu foghile”
Il dondolio di una cuna,
le storie della mamma,
dono colmo d'amore
per la sua creatura.
Malinconico volo di colombe
verso terre lontane,
al suono delle “launeddas”,
richiamo di quell'amaro lacrimare
in cerca di pane.
Sui volti attenti,
in partecipazione silente
contenuto orgoglio
emozionante
si alternava ad
applausi di consenso
anche alla rima a doppio senso,
Un Angelo vagabondo
sedeva sereno , uno fra tanti,
eppur splendeva come faro
per i perduti naviganti
nell'umana sofferenza.
Il cuore ritemprato
di amor per la mia terra
ringrazia per il dono cortese
tutta la gente pattadese.

    






6 commenti:

lussorio ha detto...

sono orgoglioso di essere tuo amico... oramai non più ..solo virtuale.. ciao Tetta bellissima poesia.. grazie da parte di Pattada tutta

fata confetto ha detto...

Ciao, hai saputo trasportare quell'atmosfera anche da questa sponda del Tirreno: grazie al web ed ai tuoi sinceri versi:-)
Marilena

maria antonietta ha detto...

non ho parole....son piccola cosa ...
se l'amicizia virtuale è diventata vera non posso che aggiungere al mio cuore una "nota" sincera
grazie

accipicchia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Un testo armonioso che dà visibilità ad una serata speciale con delicatezza e sensibilità. Bello. Un caro saluto.
Piera

maria antonietta ha detto...

grazie Piera...è stata una serata veramente speciale...ha dato tanto , è stato come sentirti accarezzata dall'arte in espressione di puro amore, quello scambievole, legato alla storia e alle storie individuali che la sostengono.
un abbraccio