22 agosto, 2017

Poesia....è fiesta


Sù e giù per la Rambla
va
la giostra umana....
....colorata allegria
di stravagante follia...
Ciascun si ferma
e getta la moneta
al "figurante"
che statuario aspetta.
La voglia ti prende
d'imitarlo,
tender la mano
cogliere il soldino,
con la gioiosa
complicità
di ritornar bambino.
Ispirato
segui le note di un tango
improvvisato, al volo....
....in te senti il gitano,
sorridi...
nella fiesta immerso
sfiori i passanti...
non sei più solo...
...un'armonica suona...
...al chiaror della luna,
rinasce la speme
nella buona fortuna.
Branco di malnati
dal demone
d'invidia plasmato
fiume di sangue
sulla rambla ha versato,
... movenze, sorrisi,
suoni, sogni colorati
ha spento.
L'ombra della morte
con ghigno cupo
ha vestito la "fiesta"
a lutto.
Ha spento le speranze
appena rinate
ma ..
..."la palma che sollevi
o Demone è già incenerita!
e dopo le mestizia,
sulla rambla,
...la speranza
riporterà la vita.!"



4 commenti:

I colori di Elettra ha detto...



Sei una persona splendida e una grande poetessa !
Sono orgogliosa di aveti conosciuta !
Elettra

maria antonietta Sechi ha detto...

grazie!!! molto gentile...anche io sono felice di averti conosciuta
un abbraccio

sinforosa c ha detto...

Complimenti.
sinforosa

maria antonietta Sechi ha detto...

grazie
mietta