La fantasia e il tempo viaggiano insieme mescolando i colori

BENVENUTI NEL MIO BLOG...il mio diario di viaggio tra fantasia e realtà. Se passate lasciate un commento..mi farete cosa gradita Mariantonietta

Visualizzazioni totali

se ti piacciono i miei "appunti di viaggio" iscriviti tra i miei lettori fissi.....mi farà piacere.

31 marzo, 2015

Preghiera...settimana Santa

Martedì Santo

Consapevole
ch'era arrivato il tempo
del Tuo umano patire.
poggiavi i piedi
sull'ultimo tratto,
d'inerpicato terreno,
del Tuo ire
Elargivi Grazie e di speranza parole
pur sapendo d'aver accanto
più d'un traditore
Dal Tuo dolce viso
lume intenso d'amor Divino,
spandevi
su ogni fratello,
fosse Giuda o Caino.
“Ecce homo!”
ti consegnò ai Giudei Pilato,
pur convinto della Tua innocenza
il popolo sobillato,
dimentico del Tuo amare,
ti aveva già condannato
Tra gli ulivi,nell'orto del Getsemani
in preghiera, elevate al ciel le mani,
da uomo
pietà chiedevi per il dolor che ti attendeva
per le flagellate carni,
la testa solcata da spinosa corona
il pianto disperato della Tua mamma,
il calvario con il peso della Croce sulla spalla,
la lancia sul costato
l'aceto, ultimo sfregio per Te assettato.
La Tua settimana Santa
è insegnamento per l'umanità
ogni respiro, ogni attimo
è un Tuo dono
Sui solchi
delle Tue parole
è la forza del vivere
del gioire dei tuoi doni
la strada della serenità.
Il male che ci circonda
non è una Tua punizione
è figlio dell'umana presunzione
Come i Giudei, di corta memoria,
ridono di te
ti condannano a morte,
Tanti Barabba
s'innalzano sul trono Tuo
s'appropriano della Tua gloria.
“Miserrima umanità,
con la testa sotto la mannaia
dell'autodistruzione
sorda, cieca e muta all'amore
non incolpare Dio
per la tua malasorte!
La strada la conosci,
prendi esempio da Pietro
dopo averLo rinnegato
è ritornato indietro!”



4 commenti:

Vivy ha detto...

Davvero toccante e bellissima... questa settimana è speciale, che tutti possano conoscere il nostro Salvatore, e comprendere l'immensità di ciò che ha fatto ♥
Ti abbraccio!

maria antonietta Sechi ha detto...

ricambio con affetto...
mietta

Enrico zio ha detto...

Questi versi riescono a tramutare in amore la sofferenza.
Serena e felice Pasqua d'amore per te e i tuoi cari. Ti abbraccio
enrico

Tiziano ha detto...

Ciao Maria Antonietta, grazie per la visita e i tuoi tanto graditi auguri Pasquali che in questo momento ne ho tanto bisogno, essendo credente confido in nostro Signore, se può allevi il mio dolore.
Auguro a te e a tutti i tuoi cari una Santa Pasqua di pace e serenità
e di cuore contraccambio il tuo fraterno abbraccio
Tiziano