La fantasia e il tempo viaggiano insieme mescolando i colori

BENVENUTI NEL MIO BLOG...il mio diario di viaggio tra fantasia e realtà. Se passate lasciate un commento..mi farete cosa gradita Mariantonietta

Visualizzazioni totali

se ti piacciono i miei "appunti di viaggio" iscriviti tra i miei lettori fissi.....mi farà piacere.

24 marzo, 2011

poesia....il cammino....

Se  la strada è tracciata
io smarrisco la via,
perdo l’orientamento,
non so dove cammino;
 se vago negli immensi spazi
acquisto sicurezza.
L' infinito mare ,
il suo colore
tenue o intenso;
I rumori
 della
 sua danza frenetica
mossa dal vento,
come cavalli alati
mi conducono
nel firmamento,
dopo aver lasciato
i miei pensieri,
pesanti e leggeri,
al vento,
Finalmente libera
cammino,
sicura
mi sposto,
tra le nuvole,
raccolgo la luce dalle stelle,
mi sento
pura e vera
come perla nivea,
come canto di grilli
 a prima sera
Eppure
In questi spazi
non è segnato
alcun sentiero!
Il mare
muta il percorso
trascinato
dalla sua stessa
potenza e dal vento
e
dove sbatte
 corrode,sposta,modifica
creando
nel tempo
nuovi percorsi e sentieri
e
quel che vi è oggi
non esisteva ieri

Nel cielo,
le stelle
lanciate a
manciate
non hanno un cammino,
tutto si muove
nel firmamento,
seguendo
l’invisibile
percorso Divino.
Mi chiedo
“perché
non mi perdo
e mi è così  dolce
vagare
nell’ infinito
senza traccia  di cammino!
 Perché a muoversi
non è il mio corpo
ma il mio “IO”
che cerca la sua
dimensione più vera,
la luce pura,
una pulita trasparenza
che, arricchisca
la conoscenza .
la saggezza
per vivere intensamente
la serenità
di una perenne
primavera
nel cuore
che
segni
un'unico
invisibile cammino
ove si incontrino
l'amore terreno
e Divino.

                                         





Nessun commento: